Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Roadshow di Cassa Depositi e Prestiti e CDP Venture Capital a San Francisco – presentazione dei fondi e programmi per investimenti nell’innovazione e nel tech italiani.

Si e’ conclusa positivamente la tappa californiana del primo Roadshow Internazionale di 3 giorni di CDP negli Stati Uniti organizzato con la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia a Washington e del Consolato Generale a San Francisco.

Incontri con fondi, investitori, startup e operatori del venture capital, interessati alle prospettive di crescita del mercato italiano del venture capital.

Prospettive che sono state al centro dell’evento organizzato presso l’Italian Innovation and Culture Hub a San Francisco, a cui sono intervenuti, tra gli altri, l’Ambasciatrice Mariangela Zappia, il Console Sergio Strozzi, il Presidente di CDP Illustrate alla community di investitori e operatori finanziari, l’Amministratore Delegato di CDP, Dario Scannapieco, e l’Amministratore Delegato di CDP Venture Capital, Enrico Resmini.

L’incontro ha rappresentato l’occasione per presentare alla community di investitori e operatori finanziari della Silicon Valley l’ecosistema italiano del venture capital e, in particolare, il ruolo sistemico svolto dal Gruppo CDP. Un ruolo che si sostanzia sia nella partnership con operatori privati sia nell’investimento diretto in startup e PMI innovative italiane, alcune delle quali hanno presentato alla platea i propri piani di sviluppo in settori ad alto contenuto tecnologico come il Med-tech e l’Aerospace.

Il venture capital italiano negli ultimi anni ha registrato una crescita significativa come dimostrano i numeri: gli investimenti sono saliti da 600 milioni del 2020 ai 2 miliardi dello scorso anno. Così, la costante maturità delle startup suscita un forte interesse degli investitori esteri, in primis, degli Stati Uniti, che a livello globale sono il primo mercato con 238 miliardi di dollari di investimenti e circa 18mila operazioni concluse nel 2022 e che storicamente rappresentano il Paese di riferimento sia per l’industria sia per gli investimenti finanziari, diretti e indiretti, sul mercato dei capitali (private equity, venture capital e debt) in Europa e, quindi, anche in Italia.

In questo contesto si inserisce il ruolo di CDP Venture Capital, che sostiene lo sviluppo del mercato e delle nostre migliori startup che hanno progetti di espansione internazionale.

Dal 2020 CDP Venture Capital, che ha 2,2 miliardi di euro di capitali in gestione allocati in 10 fondi, ha deliberato investimenti per 1 miliardo di euro e ha l’obiettivo di raggiungere 5,3 miliardi di capitali in gestione entro il 2024. Inoltre, a fine 2022, è stato lanciato il Fondo Large Ventures (dotazione iniziale di 150 milioni di euro con target di raccolta complessiva fissato a 700 milioni) che ha lo scopo di aiutare le migliori startup late stage a raccogliere round di investimento necessari anche a potenziarne lo sviluppo all’estero e a ridurre il gap con gli altri competitor esteri.

E nell’ottica di rafforzare il legame tra potenziali investitori americani e internazionali e il mercato italiano, CDP sarà presto nella East Coast per la seconda tappa della Roadshow.