Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Atto notorio per matrimonio

 

Atto notorio per matrimonio

ATTO NOTORIO PER MATRIMONIO DI STRANIERI
(CITTADINI EXTRACOMUNITARI) IN ITALIA

Formulari ed istruzioni disponibili per questo servizio:

I cittadini statunitensi che desiderino sposarsi in Italia devono ottenere i documenti elencati qui di seguito e attenersi alla procedura descritta (per i cittadini di altra nazionalita’ si prega di contattare l’Ufficio Notarile all’indirizzo e-mail: notarile.sanfrancisco@esteri.it):

  • Passaporto statunitense o carta d’identita’ dell’American Armed Forces.

  • Dichiarazione giurata dei genitori o del tutore(i) legale(i), che dichiarino il consenso al matrimonio, se il cittadino statunitense e’ minorenne. Dichiarazione Giurata, che deve essere fatta dal cittadino statunitense, o di fronte ad un Ufficiale Consolare Statunitense, se in Italia. Tale dichiarazione deve riportare, che in ottemperanza alle leggi cui il cittadino e’ soggetto negli Stati Uniti, non sussistano impedimenti legali al suo matrimonio in Italia. Si prega di contattare in Italia, ai numeri sotto riportati, il Consolato Statunitense piu’ vicino alla citta’ in cui si intende contrarre il matrimonio, per fissare un appuntamento.

    Roma: United States Embassy,
    Via Vittorio Veneto 119A, 00187
    Tel. (06) 46741 Fax (06) 488-2672;

    Firenze: U.S. Consulate General,
    Lungarno A. Vespucci 38, 50123
    Tel (055) 239-8276 Fax (055) 284-088;

    Milano: U.S. Consulate General,
    Via Principe Amedeo 2/10, 20121
    Tel (02) 290-04559 Fax (02) 290-01165;

    Napoli: U.S. Consulate General,
    Piazza della Repubblica, 80122
    Tel (081) 583-8111 Fax (081) 761-1869

  • Copia certificata del certificato di nascita, che riporti i nomi di entrambi i genitori e, qualora applicabile, una sentenza di divorzio passata in giudicato. Il certificato di nascita, e se applicabile, la sentenza di divorzio devono essere legalizzati da un “Apostille” dell’ Ufficio del Segretario di Stato. Tutti i certificati sovramenzionati devono essere tradotti professionalmente (per un elenco di traduttori si faccia riferimento al seguente link, tale elenco non e’ comunque obbligatorio).

    (La Apostille e’ la legalizzazione effettuata dall’Ufficio del Segretario di Stato dello Stato in cui il documento/certificato e’ stato emesso. Tale legalizzazione e’ necessaria per la validita’ del documento in Italia. Il Segretario di Stato si trova nella capitale di ogni Stato.)

  • Atto Notorio. Questo e’ un atto notarile nel quale due persone maggiorenni (i “testimoni”, o “attestatari”), senza legami di parentela con i richiedenti, testimoniano sotto giuramento insieme ai richiedenti davanti al Console Italiano – o in Italia presso una Pretura Civile – che, in ottemperanza alle leggi cui il cittadino e’ soggetto negli Stati Uniti ed in Italia, non sussistono impedimenti legali al loro matrimonio.
    LA VALIDITA’ DI TALE DOCUMENTO E’ DI SOLI 90 GIORNI.

    Per ottenere un “Atto Notorio”, emesso da questo Consolato, i richiedenti devono fissare un appuntamento con almeno due settimane di preavviso.

    Per richiedere un “Atto Notorio” si prega di compilare il relativo modulo e spedirlo all’Ufficio Notarile via e-mail insieme al vostro numero di telefono. Una volta mandato il modulo un Ufficiale Consolare si mettera’ in contatto con Lei per fissare un appuntamento.

  • Cerimonia Civile per cittadini statunitensi non residenti: porti i due documenti all’Ufficio Matrimoni del Comune. Le’ sara’ dato un appuntamento per tornare fra due o tre giorni con due testimoni e un interprete per fare la promessa di matrimonio. E’ in questo momento che deve richiedere il certificato di matrimonio se Le serve immediatamente dopo la cerimonia.

  • Cerimonia Civile per cittadini statunitensi residenti: deve richiedere un certificato di residenza presso la circoscrizione in cui la sua residenza e’ registrata e un certificato di stato libero in carta da bollo presso il Comune, richiedendo la pubblicazione dell’intenzione a contrarre matrimonio. Questi documenti sono necessari se una delle parti e’ di nazionalita’ italiana, o se il cittadino americano e’ residente in Italia. I documenti devono essere pubblicati per due settimane in Municipio, il periodo deve includere due domeniche consecutive. La cerimonia civile e’ eseguita in Municipio alla presenza di due testimoni e dell’interprete.

  • Cerimonia Religiosa: deve portare i documenti direttamente al sacerdote che ufficialmente registrera’ il matrimonio in Municipio entro cinque giorni. La Chiesa Romano Cattolica richiede anche i certificati di battesimo e della cresima. Anche cerimonie officiate in Chiese non Romano Cattoliche richiedono la cerimonia civile. Le persone che intendano svolgere una cerimonia religiosa dovrebbero consultare il sacerdote, il Ministro o il Rabbino con largo anticipo prima della cerimonia.

Uno straniero che sposi un cittadino italiano non ottiene automaticamente la cittadinanza italiana.


35