Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cittadinanza per matrimonio/unione civile

 

Cittadinanza per matrimonio/unione civile

Art. 5, 7 e 9.1 - Legge Febbraio 1992 n.91 e Legge 15.7.2009, n.94

REQUISITI:

  • Il coniuge italiano deve essere regolarmente iscritto all'AIRE; 
  • La coppia deve essere residente nella circoscrizione consolare del Consolato Generale a San Francisco;
  • Devono essere trascorsi tre anni dal matrimonio civile (tali termini sono ridotti a un anno e 6 mesi in presenza di figli MINORI nati o adottati dai coniugi);
  • Il matrimonio deve essere già registrato presso il Comune italiano di riferimento;
  • Il vincolo matrimoniale deve essere ancora sussistente (non deve essere intervenuta la morte di alcuno dei coniugi, nè€ lo scioglimento, l’annullamento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio e non deve sussistere separazione personale tra i coniugi);
  • NUOVO - Adeguata conoscenza della lingua italiana. Il requisito è stato introdotto con l'art. 9.1 della Legge n. 91 del 5 febbraio 1992 sulla cittadinanza, e prevede il possesso di un titolo di studio italiano o un certificato di conoscenza della lingua di livello B1 del Quadro comune di riferimento, per le domande di cittadinanza per matrimonio (art. 5 della Legge 91/1992) presentate a decorrere dal 4 dicembre 2018. Cliccare qui per maggiori informazioni.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

I documenti dei seguenti punti 1 - 6 dovranno essere caricati nella domanda ONLINE. A seguito dell'accettazione della richiesta online il richiedente sarà contattato per la consegna a questo Consolato Generale di TUTTI i documenti IN ORIGINALE dei seguenti punti 1 -9.

  1. Documentazione comprovante un’adeguata conoscenza della lingua italiana. Assicurarsi di avere questo documento PRIMA di richiedere i documenti dei sottostanti punti n. 2 - 9. Sara’ necessario allegare, al momento della presentazione dell'istanza, UNO dei seguenti documenti:
    • Un titolo di studio rilasciato da un istituto d'istruzione pubblico o paritario in Italia o all'estero, riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, OPPURE
    • Un'apposita certificazione NON inferiore al livello B1 rilasciata da uno dei seguenti certificatori:
      • Universita' per stranieri di Siena
      • Universita' per stranieri di Perugia
      • Universita' Roma Tre
      • Società Dante Alighieri
        • A San Francisco e’ possibile sostenere gli esami B1 presso l’Istituto Italiano di Cultura che ha un accordo con l’Universita’ per stranieri di Siena. Per maggiori informazioni si consiglia di contattare direttamente l’Istituto scrivendo a contact.sanfrancisco@esteri.it
  2. Estratto per Riassunto del Registro di Matrimonio in originale rilasciato dal Comune in Italia dove il matrimonio e’ stato registrato;
  3. Certificato di nascita in originale:
    1. I richiedenti nati negli USA devono presentare il Certificato di nascita in forma integrale con le Apostille e la traduzione.
    2. I richiedenti nati fuori dagli USA devono seguire le norme locali sulla legalizzazione di documenti. Il certificato deve essere tradotto in italiano e certificato dall’Ambasciata o Consolato italiano del paese dove e’ stato emesso. Per ulteriori informazioni, vi preghiamo di visitare la pagina del Consolato italiano del luogo dove e’ avvenuta la nascita;
  4. Certificati penali in originale, legalizzati e tradotti in italiano.
    - Richiedere i certificati penali solo DOPO aver ottenuto tutti i documenti richiesti sopra.
    -Poiche' i certificati penali hanno una validità di 6 MESI assicurarsi che i certificati siano ancora VALIDI al momento della presentazione della domanda online.
    • Per gli Stati Uniti e’ richiesto:
      • il certificato penale rilasciato da FBI con apostille e traduzione in italiano, E
      • il certificato penale rilasciato dallo stato di nascita con apostille e traduzione in italiano, E
      • il certificato penale rilasciato dallo stato di residenza (qualora fosse diverso dallo stato di nascita) con apostille e traduzione in italiano, E
      • da ogni altro stato in cui il richiedente e’ vissuto (dai 14 anni di età per piu’ di 6 mesi).
    • Qualora la persona fosse nata e/o vissuta in altri Paesi all'estero dovrà presentare
      • il certificato di precedenti penali di ogni Paese di residenza con le relative legalizzazioni (rivolgersi al Consolato italiano competente territorialmente per le legalizzazioni).
    • NOTA BENE:
      • Le donne devono fare la richiesta sia col cognome da nubile che con il cognome da sposate (nel caso lo abbiano cambiato).
      • I certificati hanno una validità di 6 mesi dalla data di emissione.
  5. Ricevuta di versamento di € 250 sul conto corrente del Ministero dell’Interno
    Si consiglia di effettuare il pagamento una volta in possesso di tutti i documenti richiesti, incluso il certificato che attesta la conoscenza della lingua italiana livello B1:
    • Conto corrente postale intestato a “Ministero dell’Interno D.L.C.I. - Cittadinanza
    • Causale del versamento (Nome,Cognome, “Naturalizzazione per matrimonio”)
    • Codice IBAN relativo al c/c medesimo: IT54D0760103200000000809020Codice BIC/SWIFT di Poste italiane:
      • per bonifici esteri: BPPIITRRXXX
      • per operazioni Eurogiro: PIBPITRA
    • Causale: Nome e Cognome “Istanza di cittadinanza per matrimonio”
  6. Copia del passaporto del richiedente straniero - in corso di validità.


  7. Dichiarazione di NO DIVORCE/SEPARATION - compilata e firmata dal CONIUGE ITALIANO e accompagnata dalla fotocopia del suo passaporto
  8. Prova di Residenza nella circoscrizione del Consolato Generale a San Francisco - cliccare qui per controllare gli stati che appartengono a questo Consolato Generale
    • NOTA BENE: I richiedenti che NON sono cittadini statunitensi dovranno inoltre fornire una copia della propria Permanent Resident Card/Green Card statunitense in corso di validità.
  9. Copia stampata della domanda per la cittadinanza per matrimonio

COME FARE LA DOMANDA

Gli interessati alla cittadinanza italiana tramite matrimonio dovranno sottoporre la loro domanda unicamente online sulla pagina web del Ministero degli Interni italiano https://cittadinanza.dlci.interno.it 

 

TEMPISTICA

Con l'articolo 14 del Decreto Legge 4 ottobre 2018, n. 113, il procedimento di cittadinanza per matrimonio viene definito entro 48 MESI dalla data di accettazione della domanda online.

In seguito all’accettazione della domanda online, il richiedente verra’ contattato per la consegna dei documenti originali presso il Consolato Generale di San Francisco e per il pagamento delle tariffe dovute.

Le regole di cui sopra non si applicano alla concessione automatica di cittadinanza italiana per matrimonio avvenuto prima del 27 aprile del 1983 (solo per le donne straniere sposate prima di quella data). Pertanto per matrimoni contratti prima del 27 Aprile del 1983 i richiedenti devono chiedere un appuntamento attraverso il sistema di Prenota Online.


132